SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI (SEGRETERIA)

DSGA

Anna Maria Finocchiaro
095.6136767

SERVIZI AL PUBBLICO, ORARI DI RICEVIMENTO E CONTATTI

La Segreteria rilascia all'utenza le seguenti certificazioni:
certificati di iscrizione e di frequenza;
certificati con votazione;
certificati di servizio;
certificati che presuppongono indagini di tipo storico-archivistico.

Gli uffici di Segreteria rimangono aperti al pubblico nei giorni: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 8.30 alle 11:00 ed il Martedì dalle 15.30 alle 18.00. L'ufficio del personale, invece, riceve tutti i giorni dalle 10:00 alle 11:00.

Centralino: 095.6136770 - 095.6136774
FAX: 095.7511718
Ufficio didattica: 095.6136773
Ufficio personale: 095.6136771

 

MODULISTICA

     
Ritiro Domanda di Esami di Idoneità Dichiarazione sostitutiva del titolo di studio
     
Nulla Osta Esonero Ed.Fisica Rimborso tasse

NOTA IMPORTANTE: Finanziaria 2012

Dal 1° gennaio 2012, a seguito dell’entrata in vigore della Legge 183/2011 (Finanziaria 2012), sono stati aboliti i certificati fra amministrazioni pubbliche ed è stata modificata la normativa sul rilascio dei certificati:

Legge 12/11/2011 n. 183 Art. 15 “Le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Nei rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni di cui agli articoli 46 e 47.”

Questa disposizione obbliga il cittadino all’uso dell’autocertificazione, finora solo facoltativo.

La Pubblica Amministrazione ed i gestori di Servizio Pubblico possono accettare solo dichiarazioni sostitutive delle certificazioni e sono tenuti ad acquisire d'ufficio le informazioni oggetto delle dichiarazioni, previa indicazione da parte dell'interessato degli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni o dei dati richiesti.

Con la nuova normativa la Pubblica Amministrazione rilascia solo i certificati destinati ai privati, che in quanto tali, sono da sempre soggetti all’imposta di bollo da euro 14,62 (si fa precisa che non si tratta di un nuovo costo in quanto i certificati esenti dal bollo erano solo quelli quelli destinati alle altre Pubbliche Amministrazioni e ai gestori di Pubblico Servizio (A.S.L., Ente Poste, ENEL, Trenitalia, gestori telefonici, etc.) e non quelli destinati a privati.

Alla luce di quanto esposto sulle certificazioni prodotte da questa Istituzione scolastica, sarà sempre apposta, a pena di nullità, ai sensi dell'art. 40, comma 2 DPR 445/2000, come modificato dall’art. 15 della Legge 183/2011, la seguente dicitura:

“Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi” 

  LEGGE FINANZIARIA 2012 SUL RILASCIO CERTIFICATI