PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA'

  • Visto il D.M. n. 5843/A3 del 16 ottobre 2006 “Linee di indirizzo sulla cittadinanza democratica e legalità”
  • Visti i D.P.R. n.249 del 24/6/1998 e D.P.R. n.235 del 21/11/2007 “Regolamento recante lo Statuto delle studentesse e degli studenti della scuola secondaria”
  • Visto il D.M. n.16 del 5 febbraio 2007 “Linee di indirizzo generali ed azioni a livello nazionale per la prevenzione del bullismo”
  • Visto il D.M. n.30 del 15 marzo 2007 “Linee di indirizzo ed indicazioni in materia di utilizzo di telefoni cellulari e di altri dispositivi elettronici durante l’attività didattica, irrogazione di sanzioni disciplinari, dovere di vigilanza e di corresponsabilità dei genitori e dei docenti”
  • Visto il Piano dell’Offerta formativa dell’Istituto
  • Visto il Regolamento di Istituto
  • Vista la delibera del Consiglio di Istituto del 13/09/2013

L’IIS “E. De Nicola”, facendo propri i principi guida del regolamento dello Statuto delle studentesse e degli studenti come espressi nell’art. 1 - commi 1 e 2 - D.P.R. 249/98:

  • La scuola è il luogo di promozione e di educazione mediante lo studio, l’acquisizione delle conoscenze e lo sviluppo della coscienza civile
  • La scuola è una comunità di dialogo, di ricerca, di esperienza sociale, informata ai valori democratici e volta alla crescita della persona in tutte le sue dimensioni. In essa ognuno, con pari dignità e nella diversità dei ruoli, opera per garantire la formazione alla cittadinanza, alla realizzazione del diritto allo studio e lo sviluppo delle potenzialità di ciascuno,

PROPONE
il seguente Patto Educativo di Corresponsabilità finalizzato a definire in maniera puntuale e condivisa diritti e doveri nel rapporto tra istituzione scolastica autonoma, famiglie e studenti. Il rispetto di tale Patto costituisce la condizione indispensabile per costruire un rapporto di fiducia reciproca, per attuare le finalità del Piano dell’Offerta Formativa e per guidare gli studenti al successo scolastico nel rispetto del Regolamento d’Istituto

La scuola si impegna a:

  • Offrire una formazione culturale e professionale qualificata, aperta alla pluralità delle idee, nel rispetto dell’identità di ciascuno studente;
  • Promuovere un ambiente favorevole alla crescita integrale della persona, garantendo un servizio didattico di qualità in un ambiente educativo sereno;
  • Cooperare al processo di formazione di ciascuno studente, nel rispetto dei suoi ritmi e tempi di apprendimento;
  • Offrire iniziative concrete per il recupero di situazioni di ritardo e di svantaggio, al fine di favorire il successo formativo e combattere la dispersione scolastica oltre a promuovere il merito e incentivare le situazioni di eccellenza;
  • Favorire l’ integrazione degli studenti diversamente abili, promuovere iniziative di accoglienza e integrazione degli studenti stranieri, tutelandone la lingua e la cultura, anche attraverso la realizzazione di iniziative interculturali, stimolare riflessioni e attivare percorsi volti al benessere e alla tutela della salute degli studenti;
  • Non svolgere attività in correlazione con l'Ideologia "Gender";
  • Garantire la massima trasparenza nelle valutazioni e nelle comunicazioni mantenendo un costante rapporto con le famiglie, nel rispetto della privacy.

Lo studente si impegna a:

  • Prendere coscienza dei propri diritti-doveri rispettando la scuola intesa come insieme di persone, ambienti e attrezzature;
  • Rispettare i tempi programmati e concordati con i docenti per il raggiungimento del proprio curricolo, impegnandosi in modo responsabile nell’esecuzione dei compiti richiesti;
  • Accettare, rispettare e aiutare gli altri e i diversi da sé, impegnandosi a comprendere le ragioni dei loro comportamenti.
  • Conoscere e rispettare il Regolamento di Istituto
  • Conoscere l’Offerta Formativa presentata dagli insegnanti
  • Favorire la comunicazione scuola\famiglia
  • Essere puntuale alle lezioni e frequentarle con regolarità
  • Spegnere i telefoni cellulari e gli altri dispositivi elettronici durante le ore di lezione
  • Lasciare l’aula solo se autorizzato dal docente
  • Chiedere di uscire dall’aula solo in caso di necessità e come stabilito dal regolamento.
  • Seguire con attenzione le attività didattiche ed intervenire in modo pertinente, contribuendo ad arricchire le lezioni con le proprie conoscenze ed esperienze
  • Usare un linguaggio consono all’ambiente educativo
  • Assumere un comportamento corretto con tutti i membri della comunità scolastica, nel rispetto dei singoli ruoli
  • Rispettare le diversità personali e culturali, la sensibilità altrui
  • Rispettare gli spazi, gli arredi ed i laboratori della scuola
  • Assumere l’onere del risarcimento di eventuali danni arrecati sia come singolo che come classe
  • Partecipare al lavoro scolastico individuale e\o di gruppo
  • Assolvere assiduamente agli impegni di studio
  • Sottoporsi regolarmente alle verifiche previste dai docenti
  • Mantenere in ambito scolastico ed in ogni sede di attività un comportamento ed un abbigliamento decorosi e rispettosi del luogo formativo in cui ci si trova
  • Non provocare danni a cose, persone, suppellettili e al patrimonio della scuola
  • Osservare le norme di sicurezza dettate dal Regolamento di Istituto.

La famiglia si impegna a:

  • Valorizzare l’istituzione scolastica, instaurando un positivo clima di dialogo, nel rispetto delle scelte educative e didattiche condivise, oltre ad un atteggiamento di reciproca collaborazione
  • Rispettare l’istituzione scolastica, favorendo una assidua frequenza dei propri figli alle lezioni, partecipando attivamente agli organismi collegiali e controllando quotidianamente le comunicazioni provenienti dalla scuola
  • Discutere, presentare e condividere con i propri figli il patto educativo sottoscritto con l’Istituzione Scolastica
  • Conoscere l’Offerta formativa della scuola
  • Instaurare un dialogo costruttivo con tutto il personale della scuola
  • Rispettare la libertà di insegnamento dei docenti e la loro competenza valutativa
  • Tenersi aggiornata su impegni, scadenze, iniziative scolastiche, controllando quotidianamente le comunicazioni scuola-famiglia anche sul sito della scuola, partecipando con regolarità alle riunioni previste
  • Rispettare l’orario di ingresso a scuola, limitare le uscite anticipate a casi eccezionali, giustificare puntualmente le assenze ed i ritardi
  • Controllare sul libretto delle giustificazioni le assenze ed i ritardi del proprio figlio, contattando anche la scuola per accertamenti
  • Controllare che l’alunno rispetti le regole della scuola, partecipi responsabilmente alle attività didattiche, svolga i compiti assegnati, sia quotidianamente fornito di libri e corredo scolastico
  • Tenersi costantemente aggiornati sull’andamento didattico e disciplinare dei propri figli nei giorni e nelle ore di ricevimento docenti
  • Invitare il proprio figlio a non far uso in classe di cellulari o di altri dispositivi elettronici o audiovisivi
  • Essere reperibile in caso di urgenza di qualsiasi natura
  • Essere disponibili ad assicurare la frequenza dei figli ai corsi di recupero e di potenziamento
  • Rifondere i danni arrecati per dolo o colpa grave
  • Assumere l’onere del risarcimento anche laddove debba essere ripartito su tutto il gruppo classe.
  • Rivolgersi al Dirigente Scolastico in presenza di problemi didattici o personali
  • Informare la scuola di eventuali problematiche che possono avere ripercussioni sull’andamento scolastico dello studente
  • Intervenire tempestivamente e collaborare con il Dirigente Scolastico o un suo delegato e con il Consiglio di Classe nei casi di scarso profitto e\o di indisciplina
  • Far osservare le norme di sicurezza dettate dal Regolamento di Istituto.