I Giochi della Chimica sono un’importante manifestazione nazionale che coinvolge ogni anno tutti gli studenti delle scuole medie superiori. E’ patrocinata dal Ministero della Pubblica Istruzione ed è organizzata dalla Divisione di Didattica Chimica della Società Chimica Italiana (SCI), riconosciuta come soggetto esterno accreditato a collaborare con il MIUR per le iniziative di valorizzazione delle eccellenze riguardanti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie.
Ha visto coinvolti anche quest’anno circa 4000 studenti in tutta Italia di cui oltre 260 in Sicilia in rappresentanza degli istituti di Istruzione Secondaria Superiore.

Gli studenti partecipano a tre distinte classi di concorso: la classe "A" riservata agli studenti del primo biennio, la classe "B" riservata agli studenti dei successivi trienni delle scuole che non sono ad indirizzo chimico, la classe "C" riservata agli studenti dei trienni ad indirizzo chimico degli Istituti Tecnici e Professionali.
Anche quest'anno, nonostante le limitazioni imposte dalla pandemia ed i problemi che la stessa ha creato, venerdì 28 maggio si sono svolte le selezioni regionali dei Giochi della Chimica, attraverso una piattaforma on-line appositamente creata per la manifestazione.
La Sicilia ha partecipato con 69 studenti in Classe A, 143 studenti in Classe B e 49 studenti in Classe C.
Gli studenti del “De Nicola-Ferraris” hanno partecipato alla competizione di classe A e di classe B ottenendo un duplice successo: al primo posto nella graduatoria regionale della classe A si è classificato Di Salvo Riccardo, che frequenta la classe 2B ad indirizzo informatica; al primo posto della graduatoria della classe B si è classificato Sanfilippo Samuele, che frequenta la classe V ad indirizzo Energia ed è prossimo agli esami di maturità.
Gli studenti - che prima della competizione sono stati guidati dalla prof.ssa Giuseppina Ferrara, referente per la manifestazione - saranno premiati dalla Presidente della sezione Sicilia della Società Chimica Italiana, Prof.ssa F. D’Anna, all’inizio del prossimo anno scolastico. Gli stessi rappresenteranno l’isola nella competizione Nazionale che avrà luogo a Roma in autunno e in presenza, se la situazione pandemica lo consentirà.
Prof.ssa Giuseppina Ferrara