Lettere per la Pace

 Il tempo che stiamo vivendo ci spinge necessariamente a riflettere sul tema della pace sia nelle relazioni interpersonali in situazioni a noi vicine che in quelle relative al contesto internazionale.
L'attività è nata dalla consapevolezza che urge promuovere la cultura del dialogo come mezzo per la risoluzione dei conflitti e rappresenta una tappa del percorso didattico sulle Beatitudini: beati (felici) gli operatori di pace...
Abbiamo scelto la lettera informale come modalità di comunicazione poichè si tratta di un testo prevalentemente emotivo-espressivo. Lo scopo è scambiare informazioni, comunicare stati d’animo o impressioni, esprimere il proprio punto di vista. Le parole rivolte ai destinatari sono come riflesse in uno specchio e quindi arrivano innanzitutto a noi stessi oltre che al destinatario.


Abbiamo invitato i nostri alunni ad indirizzare una lettera, a loro scelta, ad un/a ragazzo/a ucraino/a, ai capi di governo dell’Ucraina o della Russia, tentando di superare la tentazione iniziale di usare parole di odio o di insulto verso quest'ultimo), per raccontare esperienze personali o esprimere il proprio mondo interiore.
Nessuna pretesa di poter così intervenire sulla fine del conflitto in corso; solo la necessità di non cadere nell'indifferenza, di dar voce all'appello per la pace e non soffocarlo nel silenzio inerme.
Si pubblica, accedendo al link sottostante, una selezione delle tante belle lettere scritte dagli studenti dell’Istituto, con l'augurio che possano essere seme di quella Pace che tutti auspichiamo.
Serena Pasqua a tutti

https://www.flipsnack.com/8B5597FF8D6/lettere-per-la-pace-pasqua-2022.html

I Docenti del dipartimento di Religione